Informazioni su Nansi Tchapnda

NANSI TCHAPNDA R. (Biotecnologo e Esperto in Metrologia Industriale) Student in FOOD TECHNOLOGY and INDUSTRIAL BIOTRANSFORMATIONS Master of Science in Industrial Biotechnology University of Ferrara (Italy)

Un arbusto africano produce l’antidolorifico

Un arbusto africano produce l’antidolorifico Tramadol tipo di molecola derivata dalla morfina. Il pesce africano, molto comune nel continente, era già noto nella medicina tradizionale per le sue proprietà anti-dolore e usato per trattare la febbre, malaria o anche l’epilessia. Cioè fino a quando un giovane camerunese contatto Michel De Waard, un neurobiologo presso il Neurosciences Institute di Grenoble. ”  Abbiamo scoperto … Continua a leggere

Succo africana e fiori nei mercati del nord

Agenzia (Ecofin) – Le bevande tradizionali in paesi tropicali, succhi africano e fiori,a poco a poco sono venduti nei mercati del Nord per il loro gusto, qualità nutrizionali e medicinali. Secondo il francese di ricerca agricola centro CIRAD, i fiori e succhi di frutta aiutano anche a migliorare la biodiversità. Tazza di succo di ibisco, chiamato Bissap Senegal, karkadè Egitto, Dah, Guinea tè abissino acetosa o rosa è … Continua a leggere

OGM: NESSUN RISCHIO PER LA SALUTE E L’AMBIENTE

Pordenone, 26 settembre 2013 – Non esistono evidenze scientifiche che dimostrino che la coltivazione di mais MON 810 comporterebbe rischi per la salute alimentare e per l’ambiente. Lo afferma l’EFSA nella sua risposta alla richiesta del Governo Italiano che puntava a bloccare le semine. Secondo l’Autorità non ci sono i presupposti per la notifica delle misure di emergenza richieste dall’Italia. “L’EFSA … Continua a leggere

DETERMINAZIONE DEI METALLI IN MATRICI ALIMENTARI

                   I.            SPETTROSCOPIA ATOMICA Questo metodo di analisi permette la determinazione quali-quantitativi dei metalli presenti in matrici di varia natura. La spettroscopia atomica è una tecnica di analisi qualitative e quantitative basato, sull’emissione atomica, l’assorbimento atomica o la fluorescenza atomica. Nel nostro caso utilizzeremo l’assorbimento atomico.   Funzionamento: quando la lampada a … Continua a leggere

MICROBIOLOGIA MOLECOLARE e APPLICATA “ Esercitazioni di laboratorio, Test Attività Luciferasica”

Linee cellulari umane resa “competenti” con la Lipofetamina sono co-trasfettate con diversi plasmidi nell’obiettivo di misurare l’attività luciferasica di due geni (Firefly luciferasi e Renilla luciferasi) presenti nel plasmide Psi check-2, nello scopo di individuare tra due plasmidi sconosciuti (plamide1 e plasmide 2) quello contenente il gene codificando il miRNA. L’attività dell’enzima luciferasi viene quantificata misurando il livello di luminescenza … Continua a leggere